Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2011

I pesci non chiudono gli occhi di Erri De Luca

Un uomo di cinquant’anni torna coi pensieri all’estate in cui per la prima volta l’età si scrive in doppia cifra. E’ un bambino e quell’anno conosce l’amore, "Ti piace l'amore?" chiese guardando dritto di fronte, dove si alzava la fiancata di una barca colorata di bianco e di una striscia azzurra. "Prima di questa estate lo leggevo nei libri e non capivo perché gli adulti si scaldavano tanto. Adesso lo so, fa succedere cambiamenti e alle persone piace essere cambiate. Non so se piace a me, però ce l'ho e prima non c'era” -  discute di giustizia e ha fretta di crescere “Il mio corpo non mi sta a cuore e non mi piace. E’ infantile e io non sono più così. Lo so da un anno, io cresco e il corpo no. Rimane indietro. Perciò se si rompe, da lì dovrà venire fuori il corpo nuovo.”
Ogni parola è poesia, lo sguardo che si solleva dalla pagina, ogni volta, sembra proiettare davanti il mare, le barche dei pescatori, la spiaggia di fine settembre, l’odore delle alici fritte…

I grandi romanzi

Quando i quotidiani o come in questo caso i settimanali, promuovono delle iniziative legate ai libri, interessanti, credo sia utile scriverne. Leggere è un piacere ma, soprattutto in questo periodo può essere un privilegio; i libri costano ma, in edicola, ancora si riesce a risparmiare.
A partire da venerdì 25 novembre l'Espresso propone 15 grandi romanzi, capolavori della letteratura mondiale.
Il piano dell'opera:


Dal 25 novembre
Anna Karenina
L. Tolstoj

Dal 2 dicembre
La Certosa di Parma
Stendhal

Dal 9 dicembre
Il ritratto di Dorian Gray
Oscar Wilde

Dal 16 dicembre
Le affinità elettive
W. Goethe

Dal 23 dicembre
Le avventure di Huckleberry Finn
M. Twain

Dal 30 dicembre
Madame Bovary
G. Flaubert

Dal 6 gennaio
Delitto e castigo
F. Dostoevskij

Dal 13 gennaio
Orgoglio e pregiudizio
J. Austen

Dal 20 gennaio
I promessi sposi
A. Manzoni

 Dal 27 gennaio
Moby Dick
H. Melville

Dal 3 febbraio
Cime tempestose
E. Bronte

Dal 10 febbraio
Le avventure di Pinocchio
C. Collodi

Dal 17 febbraio
La lettera scarlatta
N. Haw…

#Librinnovando: il futuro dell'editoria

Venerdì 25 presso lo IED di Milano si discuterà del futuro dell’editoria l’evento si chiama #Librinnovando.
Quel semplice simbolo ci dà subito la percezione, che questa volta si parlerà di futuro utilizzando gli strumenti dell’innovazione. L’hashtag (parole o frasi precedute dal simbolo cancelletto (#) che ci permettono di seguire una discussione) ci dice che la giornata sarà caratterizzata da uno strettissimo rapporto con twitter. Attraverso il live twitter sarà possibile seguire tutto ciò che accade, direttamente dai protagonisti e, interagire ma, non solo i 140 caratteri verranno in soccorso di chi non potrà esserci fisicamente, è previsto infatti, anche un live streaming.
Massiccia la presenza dei blogger così da avere il punto di vista di chi ogni giorno dalle proprie pagine vive il digitale confrontandosi con i lettori e gli appassionati.
Ci sono tutti i presupposti per capire dove l’editoria si trova in questo momento e dove andrà.
I canali per seguire l’evento:
Il sito
Twitter

"Il barbone e il ragazzo" su cinquecapitoli.it

Cinque capitoli s'ispira al progetto di David Daley. Ogni settimana un racconto suddiviso in cinque capitoli dal lunedì al venerdì.
Finora Cinque Capitoli ha pubblicato racconti di Ilaria Giannini, Alessandro Raveggi, Andrea Consonni, Mauro Evangelisti, Claudio Morandini, Thomas Pistoia, Alessandro Raveggi, Gianluca Mercadante, Marco Candida e, Daniele De Serto. 
Da lunedì 28 novembre sarà possibile leggere il primo capitolo di un mio racconto “Il barbone e il ragazzo” . Il racconto  ha iniziato a insinuarsi nella mia mente, una sera di fine estate. Ero andato a mangiare una pizza con amici e cugini. Decidemmo dopo, di fare due passi sul lungomare, la serata non era ideale per proseguire chiacchierando all’aperto; raffiche di vento improvvise ci sorprendevano da ogni latitudine e, infreddoliti camminavamo lesti. La crisi economica, la precarietà, i problemi che “banalmente” ci accomunavano, furono spazzati via da ciò che vedemmo su di una panchina sotto un lampione mal funzionante: u…

Il principe della nebbia di Carlos Ruiz Zafon

Pubblicato nella sua edizione originale nel 1993 è il primo libro di Carlo Ruiz Zafon, la prima edizione italiana è del 2002, è invece di quest’anno l’edizione Mondadori tradotta da Bruno Arpaia.
E’ un libro per “bambini compresi tra i 9 e i 90 anni” come dice l’autore.
E' ambientato nel 1943, anno in cui la famiglia Carver per sfuggire alla violenza della guerra decide di trasferirsi in una piccola località di mare nella casa che era appartenuta ai signori Fleishmann
Jacob Fleishmann, l’unico figlio, era morto annegato anni addietro.
Dietro la casa c’è un giardino abbandonato, immerso nella nebbia. Un giardino di statue, personaggi del circo disposti a formare una stella a sei punte, al centro un’altra statua, un pagliaccio. E' un posto inquietante.
Sorvegliava la costa del piccolo paese da 25 anni il guardiano del faro Victor Kray, nonno di Roland che divenne amico dei figli più grandi dei Carver, Max e Alicia, per i due ragazzi quella estate segnerà la fine dell’adolescenza, e…

La seconda mezzanotte di Antonio Scurati

Il 2 novembre scorso ricorreva l’anniversario della morte di Pasolini e, leggendo questo romanzo non ho potuto non ricordare le sue parole, forse perché tutta la sua opera, poesie, saggi, cinema e interventi in tv sono un grande archivio distopico. 
Uno sviluppo senza progresso è regresso”  diceva, il Poeta, e in questo romanzo vi è una visione di una società culturalmente regredita. 
Siamo nel 2092 dieci anni prima una “Grande onda” ha sommerso gran parte delle terre emerse.
 “La catastrofe era stata un lungo evento che andava compiendosi , ma noi non avevamo avuto occhi per vederla né orecchie per udirla: era stata una catastrofe a rallentatore”.
Il relitto della città di Venezia è stata acquistata dal governo del Nord Italia da un colosso cinese  di telecomunicazioni, informazione ed entertainment controllato da burocrati del partito e l’ha ricostruita facendone un parco divertimenti con al centro dell’attrazione il “Superdome” in piazza san Marco, un colosseo che ci riporta all’antic…

L'editor

E’ semplice mandare una mail, allegare un file …
-Cosa? -Chiunque è stato non aveva nulla da fare.  -Che stai dicendo? -Chiunque è stato quello che aveva da dire non riusciva a dirlo. 
Lo lasciai sfogare, non c’era nulla da fare, non mi ascoltava.
-Chiunque è stato ha pensato quello che ho da dire lo scrivo: male! -E no, se scrivi, lo devi fare bene, altrimenti lascia stare.
Guardarlo in quello stato faceva un po’ ridere, ma non potevo farlo: avrei provocato una reazione abnorme. Si allontanò nell’altra stanza, lo vidi ritornare agitando dal corridoio un malloppo di fogli che scaraventò sul divano.
-Leggi!
Disse, indicando tremante i fogli sparsi dappertutto gli occhi erano fulmini pronti a saettare. Mi avvicinai al divano, era un manoscritto: “Il barbone e il ragazzo”.
-Come si è permesso, scrivere è una cosa seria, ci vuole pazienza, metodo e …
La pausa non preannunciava nulla di buono, attendevo con i fogli in mano, già sapendo cosa aspettarmi.
-TA -LEN-TOOO.
Un urlo sovra umano, le vene giugula…

Iniziativa editoriale di Marsilio. Blogger di tutta Italia: a voi la parola!

Marsilio editore ha pubblicato due straordinari romanzi polizieschi, La donna in gabbia di Jussi Adler-Olsen e Blacklands di Belinda Bauer, e per promuoverli ha lanciato l’iniziativa “Blogger di tutta Italia: a voi la parola!” 
Marsilio invierà l’ebook di uno dei titoli a scelta ai primi 100 blogger che abbiano voglia di leggerli e di recensirli nel proprio blog.
Le condizioni per approfittare della proposta è  avere un blog attivo (aperto da almeno un anno e con almeno un post pubblicato a settimana)  impegnarsi, appena ricevuto l’ebook a segnalare sul blog la partecipazione all’iniziativa, e una volta letto il romanzo a dedicargli un post con un commento o giudizio di lettura.
Tutti i dettagli dell'iniziativa sul blog Marsilio
Scarica qui un'anteprima gratuita di La donna in gabbia
Scarica qui un'anteprima gratuita di Blacklands
Io ho scelto Blacklands uno dei migliori esordi polizieschi britannici degli ultimi anni, l’unica opera prima capace di vincere il prestigioso Gold …